02 gennaio 2018

Elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica 4 marzo 2018


 

 

 
Il Presidente della Repubblica con decreti del 28 dicembre 2017, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale - Serie Generale - n.302 del 29.12.2017, 
 
ha proceduto allo scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati e alla convocazione dei comizi elettorali
 
per  il giorno di domenica  4 marzo 2018
 

 

 

 

 

  

  

Opzione degli elettori residenti all'estero per esercitare il diritto di voto in Italia

 

In occasione delle elezioni politiche  gli elettori italiani residenti all'estero votano per corrispondenza per eleggere i propri rappresentanti nella

circoscrizione Estero, ma hanno la facoltà di esercitare il diritto di voto in  Italia  previa apposita opzione, valida per una sola consultazione.

 

Il diritto di opzione deve essere esercitato entro il decimo giorno  successivo all'indizione delle elezioni

 

(tale termine è riferito alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 302 del 29.12.2017 del decreto di indizione)

  

La domanda dovrà pervenire all'ufficio consolare  operante nella circoscrizione di residenza dell'elettore entro il prossimo lunedì 8 gennaio 2018.

 

L'elettore ha l'onere di accertare la ricezione della richiesta, da parte dell'Ufficio consolare, entro il termine prescritto.

  

  

Modello di opzione

   

  

Elettori temporaneamente all'estero (minimo tre mesi)

 

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale,

nonchè i familiari conviventi, possono partecipare al voto per corrispondenza  organizzato dagli uffici consolari italiani.

 

Tali elettori, se intendono partecipare al voto dall'estero, dovranno far pervenire al Comune d'iscrizione nelle liste elettorali entro il  31 gennaio 2018

 

(con possibilità di revoca entro lo stesso termine) una dichiarazione di opzione.

 

La dichiarazione di opzione è obbligatoriamente corredata di copia di un documento d'identità.

  

 

Modello di opzione per il voto per corrispondenza

  

L'opzione  può essere inviata per posta, per telefax, per posta elettronica anche non certificata,

oppure fatta pervenire a mano al Comune anche da persona diversa dall'interessato ai seguenti recapiti:

 

Comune di San Pietro al Natisone, Via Alpe Adria n. 56 - 33049 SAN PIETRO AL NATISONE

 

Fax:  0432- 717840

 

E-mail:   sindaco@comune.sanpietroalnatisone.ud.it

 

PEC: comune.sanpietroalnatisone@certgov.fvg.it